Guerriero bianco

 


(Dedicata a Giacomo)

E’ partito, investito di luce,  
il Guerriero Bianco,  
è partito per la guerra.  
La guerra per la giustizia,
la guerra per l’onestà,  
per la lealtà, con la sua brillante  armatura,
vestito di tutto punto.  
Il suo scudo dorato  lo protegge da frecce,
strali e colpi di  spada alle spalle.  
E’ partito il Guerriero Bianco. 
E chi mai lo potrà fermare?
E’ partito con la sua forza  
e la sua tenacia  con la sua potenza.  
Sembra quasi invincibile  
alla vista di chi lo incontra.  
Gli brillano gli occhi  nella lotta
 e il sudore gli cola  dalle tempie.  
Non cede al nemico.  
Con imponenza  procede in avanti,  
difendendo i diritti  del debole, dell’indifeso.  
La sua volontà è instancabile  
e la sua forza si trasmette  con la sua lotta
 per i valori umani, per l’ amore,  
per la lealtà, per la sincerità.  
E’ un guerriero,
ma lo chiamano  Guerriero Bianco.  
Infatti non farebbe male  ad una mosca
e a nessun  essere del creato.  
Da solo, difende chi subisce  soprusi,
lotta per la libertà,  per la dignità umana,  
per la vita.  
Accorre ove c’è bisogno.  
E non cede il Guerriero. 
E’ un Guerriero Bianco,  
meriterebbe  la medaglia al valore.

Giovanna Nigris

Pubblicato da sisugio

'Chi ha con sè un sacchetto di speranza, non ha diritto di iscriversi nell'elenco degli sfortunati" John Fitzgerald Kennedy :"Perdona i nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: