Il mio posto e’ nei silenzi


Il mio posto e’ nei silenzi
del mare che inghiotte la luna
e ne sputa il pallore sul paese
invaso da piccole formiche
che credono essere tanti oracoli

sono un giullare senza storie
da raccontare e nessun sorriso
da strappare agli abitanti,
nessuno applauso da ricordare

ogni tanto sudicio l’anima,
ogni tanto lavo i peccati
con gli sguardi di chi e’ come me
e nessuna fede e’ appesa al collo

Io sono uno zingaro che ogni
tanto trova radici uguali
e confessore delle stelle
che non han cielo per splendere

io sono quel che vuoi che tu sia,
pagliaccio, peccatore, santo o stronzo
sarò quel che vorrai vedere
o vorrai sentire.

Io saro’ come uno di voi solo dopo la morte.

Pietro Mignanelli

Annunci

2 commenti

Archiviato in ©Sisu-Gio, Giovanna Nigris, Giovanna Nigris (©Sisu-Gio), Grafica di ©Sisu-Gio, Pensieri, Poesie

2 risposte a “Il mio posto e’ nei silenzi

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Nel silenzio dell’ eternità riveliamo il nostro vero essere
    Mi piace
    Bacioni
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...