Coraggio e Onestà

Coraggio e onestà (dedicata a mio nonno Luigi Rech) Ricordi appannati dal dolore ma sempre pungenti sono conficcati nell’anima e nel cuore. Ti hanno scorticato dentro lasciando un vuoto incolmabile. Apri le braccia al sole e alla luna e prendi la forza e il coraggio Riempi quel vuoto. L’onestà non sempre è apprezzata, la chiarezzaContinua a leggere “Coraggio e Onestà”

Abbandono

È sempre chi ama di più a essere tiranneggiato e, quel che è peggio, prima o poi abbandonato. (Honoré de Balzac)

Cattiveria e omertà

Adombrata di ragnatela la coscienza, lo sguardo fisso nel vuoto, sicura nel suo giudizio, offuscato da idee preconcette, mette fine alla speranza di un mondo migliore. Giovanna Nigris

Il Golfo dei Poeti

Lo chiamano il Golfo dei Poeti, i Poeti… con gli occhi volti all’infinito, all’indefinito… Ferman con due parole attimi di tempo emozioni, vita. Un cielo azzurro, un mare senza fine. Fiori colorati, nubi trasparenti. Foglie leggere e uniche al vento d’ una giornata d’inverno. Anche questo guardano i poeti, portandolo nel cuore e nei versi, tentandoContinua a leggere “Il Golfo dei Poeti”

I malati invisibili

 (dedicata ai malati di Malattia Rara)  Sono invisibile agli occhi del mondo, traccio strade di sabbie mobili e non trovo un braccio teso, un sorriso naturale e caldo. Pronto  a giudicare, ma non a capire gira il mondo attorno, mi valuta un peso. La vita è anche mia, i sorrisi e la gioia, il sole caldo mi aspetta. A volteContinua a leggere “I malati invisibili”

Briciole di Natale

Rimangono briciole di fumo di un tempo passato. Occhi spalancati magia e meraviglia, gioia dell’infanzia e amore da non scordare più. Giovanna Nigris dicembre 2012

Identità e Vita

•✿• AFFONDA LE TUE RADICI NELLA TERRA E TRASFORMALE IN VITA, ESSA PRENDERÀ  LA SUA STESSA FORMA •✿• Giovanna Nigris

Danzo sola

Danzo sola in mezzo alla tempesta, la Luce mi scalda, attutisce i colpi bassi, l’ignoranza. Sola di fronte alla vita, alla crudezza di certi giorni mi metto a danzare, sorrido, ascoltando una dolce musica che mi accompagna in questo tortuoso cammino. Giovanna Nigris 

Il germoglio

Non tornartene nella gabbia lascia che solo i fiori la abbelliscano. Tu abbandonati alla vita come un fiume che va verso il mare, come rondini che tornano a casa volando libere in interminabili cieli, come il vento che sussurra di non cedere. Bevi la vita e odora il suo sapore. C’è sempre il germoglio diContinua a leggere “Il germoglio”

Alla ricerca della Luce

Rincorro le tue tempestose parole, cercando sorrisi. Ricordo me bambina giocosa e allegra. A volte spaventosi mari, ombre su me si chinavano. Poi in cammino verso spazi di affanni incolmabili alla ricerca di Luce, di Amore puro.   Giovanna Nigris La mia pagina Facebook

A Luna

Luna con occhi di stelle, il tuo cure trema,ma tutti vogliono che tu sorrida.Sorridi quando vuoi, Bella Lunae il tuo sorriso illuminerà di luce argentata quello che ti circonda, avrà’ molto da insegnare a chi non ha mai visto cosa vuole dire il buio, a chi vive incosciente ma inaridito. Tu invece lascerai alle spalle il grigiore e in tutta la tua vita si irradierà il chiaroredel tuo giovane e luminoso sorriso.Continua a leggere “A Luna”

Quella rosa

E’ già appassita quella rosa muta, silenziosa, indifferente al sole alle stelle, rigogliosa per mostrare la sua fugace bellezza. Ha colmato solo lo spazio di un sorriso. Al suo posto un’altro fiore, tra piccoli boccioli timidi in florescenza, ignari dell’amaro destino. Giovanna Nigris Il mio Libro